Un hashtag per unirli: il lato social del Salone del libro di Torino

Ho scritto un articolo su Wired dove parlo del Salone del libro di Torino, di case editrici e social.

tumblr_mtbvvimv001rwkrdbo1_500

“Quattro padiglioni, 51.000 metri quadri di superficie, 27 sale convegni, più di 1.200 editori, 300.000 visitatori in cinque giorni.” Così recita la bio dell’account Twitter ufficiale del Salone del Libro di Torino. I numeri relativi ad uno dei riti piemontesi più seguiti dagli addetti ai lavori e dagli amanti della lettura sono molto alti. Ma ci sono altri numeri sotto. Quante foto di libri sono finite su Instagram? Quante persone si sono geolocalizzate al Salone? Quanti status hanno ripreso citazioni dei libri e degli autori presenti? Quanti scambi di cinguettii sono avvenuti sotto l’hashtag unificatore #SalTo14?

Molti. I dati relativi all’engagement tra editoria e social media parlano chiaro. L’ultima analisi del 2013 fatta da DigitalPr eOssCom (il centro di ricerca sui media e la comunicazione dell’Università Cattolica) ha prodotto il report Classifica Editoria e Social Media selezionando 20 case editrici dalla classifica dei libri più venduti nel 2012 de La Lettura (Il Corriere della Sera), daTuttolibri (La Stampa) e dalla classifica bestseller 2012 di Amazon.

I social network preferiti dalle case editrici italiane: Facebook, lo usano 19 aziende su 20, Twitter (17 su 20), Youtube (15 su 20), Anoobi (12 su 20) e Pinterest (10 su 20). L’ultimo è Google+, impiegato da 7 case editrici su 20.
Feltrinelli e Mondadori, con 52,90 e 52,84 punti, presenti su diversi canali, sono le case editrici con maggiore engagement. Feltrinelli domina su YouTube (oltre 2 milioni di visualizzazioni del canale), Mondadori su Facebook (226 mila like). Le altre case editrici con forte presenza sui social sono Newton Compton, Sperling & Kupfer, Chiarelettere e Rizzoli. Tra queste Einaudi Editore (24,58 punti) si distingue per l’uso continuativo e dominante su Twitter.

Schermata 2014-05-13 alle 15.56.19

Ogni casa editrice ha una strategia. C’è chi preferisce utilizzare unicamente un canale e chi invece si destreggia ecumenico su più fronti. In ogni caso sappiamo che i social sono il mezzo giusto per farsi pubblicità e per creare un rapporto solido e duraturo con i propri lettori. Anche per il Salone del Libro 2014 ognuno fa le sue scelte. Scorrendo le varie timeline è facile farsi un’idea di come abbiano lavorato i dei ex machina dai vari account. Adelphi, come molti altri, pubblica una foto del suo stand e invita il pubblico ad accorrervi, Bompiani tiene un diario di bordo diviso per i giorni del Salone, Bao Publishing offre aggiornamenti continui e immagini dei propri libri e autori, e crea abilmente un clima di grande attesa per la sua star: Zerocalcare (seguito da una schiera di fanatici sempre crescente).

Qualcuno insegue i lettori (oppure ne è inseguito) per una foto col suo libro preferito, come Minimum Fax che lancia #lettoriminimie propone anche una serie di aneddoti sulla casa editrice romana (che quest’anno compie 20 anni) in forma di tweet dagli account dei fondatori. Altri restano più defilati e comunicano semplicemente gli incontri con gli autori. Tutti retwittano. Si organizzano feste, e spiccano, come ogni anno, quella di Fandango Libri e quella di Minimum Fax, come testimoniano i fiumi di selfie notturni e sfuocati durante le danze.

Il rapporto con chi legge cambia durante il Salone? Sì, i lettori partecipano al Salone anche attraverso i social network. Ogni incontro, ogni evento, ogni libro è fatto anche da persone con uno smartphone in mano.

(Continua a leggere sul sito di Wired)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...